Inserisci il codice promozione:

chiudi
SHOP | CENTRI GFL

0 prodotti


/ Tributario e processo / Imposte dirette / Società, fallimento e industriale
Corso di aggiornamento
PATENT BOX: AGEVOLAZIONI FISCALI DEI BENI INTANGIBILI NELLE IMPRESE 4.0
Calendario
Lunedì 18/03/2019
Città
Milano
Sede e orario
Hotel Brunelleschi, Via Flavio Baracchini n. 12 (MM1 Duomo) , ore 9.00 – 18.00
Durata
8 ore
Accreditamento
Avvocati e Dottori Commercialisti: è stata inoltrata richiesta di accreditamento agli Ordini competenti
Relatori
Claudio Melillo / Dottore Commercialista e Tributarista, Professore a contratto di Diritto Tributario presso la Luiss Business School di Roma, già Ufficiale di Polizia Tributaria e Giudiziaria della Guardia di Finanza di Milano
Destinatari
Avvocato / Commercialista / Responsabili Amministrativi / Altro
Presentazione
Per il professionista del settore è indispensabile acquisire le competenze necessarie per eseguire correttamente un assessment presso un cliente al fine di verificare la sussistenza dei presupposti del patent Box e la presenza di eventuali rischi fiscali.
Muovendo dall’analisi dei principi OCSE si giungerà ad esaminare la normativa nazionale, con particolare riguardo ai presupposti (soggettivi e oggettivi), le metodologie, le tempistiche e gli strumenti necessari alla massimizzazione del beneficio fiscale.
Particolare attenzione verrà, altresì, dedicata al tema del transfer pricing e della benchmark analysis nonché ai metodi CUP e Residual Profit Split.
I partecipanti saranno stimolati al dibattito e confronto in aula anche attraverso la disamina di ipotesi operative concrete.
OBIETTIVI
- delineare le finalità e i contenuti della disciplina del patent box
- gestire i beni intangibili in modo efficiente conseguendo importanti agevolazioni fiscali
- individuare vantaggi e svantaggi dell’esercizio dello strumento fiscale in oggetto
- argomentare le criticità, prospettando opportune soluzioni, inerenti all’applicazione del regime agevolato “Patent Box”
Programma
• Il credito d’imposta per le attività di R&S
• Le finalità e i contenuti della disciplina del Patent Box
• L’esercizio dell’opzione
• I provvedimenti direttoriali
• L'ambito di applicazione della normativa interna
• L’individuazione dei beni agevolabili
o software protetto da copyright (sono tutti i tipi di software rientranti nelle opere dell’ingegno);
o brevetti industriali, sia essi concessi o in corso di concessione, ivi inclusi i brevetti per invenzione, ivi comprese le invenzioni biotecnologiche e i relativi certificati complementari di protezione, i brevetti per modello di utilità, nonché i brevetti e certificati per varietà vegetali e le topografie di prodotti a semiconduttori;
o marchi d'impresa, ivi inclusi i marchi collettivi, siano essi registrati o in corso di registrazione (attualmente esclusi dall’agevolazione);
o disegni e modelli, giuridicamente tutelabili;
o informazioni aziendali ed esperienze tecnico-industriali (know-how), comprese quelle commerciali o scientifiche proteggibili come informazioni segrete, giuridicamente tutelabili.
• Il vincolo di complementarietà (eventuale) tra i beni immateriali
• Le tipologie di utilizzo agevolabili
o agevolazione sui redditi;
o agevolazione sulle plusvalenze;
o utilizzo indiretto dei beni;
o utilizzo diretto dei beni.
• L’attività di ricerca & sviluppo, quale requisito essenziale
• Il (necessario) collegamento diretto tra le attività di ricerca e sviluppo, il mantenimento e l’accrescimento del valore dei beni immateriali agevolabili
• La determinazione del contributo economico
• L'analisi funzionale
• La benchmark analysis e l’utilizzo delle banche dati
• Le problematiche connesse al transfer pricing
• I metodi di calcolo del contributo economico
o il riferimento alle Linee guida dell’OCSE in materia di prezzi di trasferimento;
o le indicazioni dell’Agenzia delle Entrate con riguardo ai metodi da applicare
• Il calcolo del Nexus Ratio
o la quantificazione dei costi complessivi;
o la quantificazione dei costi qualificati
• Il trattamento delle perdite derivanti dallo sfruttamento degli intangibili

Casi ed esempi pratici

Contatti
Dott.ssa Raffaella Corleto – Tel. 02/38089.499 – e-mail raffaella.corleto@giuffre.it
Iscriviti
€ 380.00 + iva
Quota di partecipazione
€ 320.00 + iva
Per iscrizioni anticipate entro il 4 marzo 2019, multiple (due o più partecipanti dello stesso Studio), ex partecipanti ad altri corsi Giuffrè Francis Lefebvre Formazione

Se preferisci saldare la quota di partecipazione con bonifico bancario scarica il programma o la scheda di iscrizione e inoltrala via fax corredata da tutti i tuoi dati.
Altri corsi della stessa area di interesse
Corso di aggiornamento
Una visione completa degli aspetti fisiologici e patologici del sistema di governo societario delle s.p.a.“chiuse
Milano, 22/02/2019
scopri di più
Corso online
Il corso si sofferma sui caratteri essenziali della disciplina delle società in perdita sistematica, introdotte dal decreto legge n. 138/2011, e caratterizzate dal conseguimento di perdite fiscali (o di un reddito ritenuto non adeguato). Le società in perdita sistematica, dunqu
scopri di più
Corsi nella stessa città
Corso di aggiornamento
Una visione completa degli aspetti fisiologici e patologici del sistema di governo societario delle s.p.a.“chiuse
Civile e processo
Società, fallimento e industriale
Penale e processo
Economia e aziende

Milano, 22/02/2019
scopri di più
Un nuovo nome, un nuovo marchio, gli obiettivi di sempre
Giuffrè Editore e Memento diventano
 Giuffrè Francis Lefebvre