Inserisci il codice promozione:

chiudi
SHOP | CENTRI GFL

0 prodotti


/ Iva e imposte indirette / Tributario e processo
Corso di aggiornamento
L’IMPOSTA DI REGISTRO: PRESUPPOSTI E ADEMPIMENTI
Calendario
Martedì 18/12/2018
Città
Roma
Sede e orario
Conference Center Roma Sala di Rienzo, Piazza Cola di Rienzo, 80/a Roma (Lepanto) , ore 9.00 – 17.00
Durata
7 ore
Accreditamento
Avvocati: è stata inoltrata richiesta di accreditamento all’Ordine degli Avvocati di Roma
Relatori
Rosaria Giordano / Magistrato addetto all’Ufficio del Massimario e del Ruolo della Corte di Cassazione
Destinatari
Avvocato / Commercialista / Notaio
Presentazione
La materia dell’imposta di registro, sia sugli atti negoziali che su quelli giudiziari, è sempre oggetto di ampia elaborazione giurisprudenziale per la molteplicità e complessità della casistica in materia.
L’imposta di registro, cd. imposta d’atto, è alternativa all’IVA e si applica in misura proporzionale ad alcuni atti che devono essere registrati entro un termine fisso ovvero in caso d’uso.
Peculiarità dell’imposta è l’obbligo solidale per il versamento della stessa, nei confronti dell’Erario, posto dall’art. 57 del d.P.R. n. 131 del 1986 (cd. T.U.R.) in capo alle parti contraenti, nell’ipotesi di atti negoziali, ovvero alle parti del giudizio.
Il corso si propone di affrontare con chiave pratica problematiche di rilievo come quella che concerne i criteri per la determinazione della base imponibile (ad esempio, il valore del bene oggetto di compravendita).
Né è estranea, con particolare riguardo all’imposizione del registro sugli atti negoziali, la delicata questione dell’elusione fiscale che può realizzarsi per beneficiare di un’imposizione ridotta soprattutto in alcune fattispecie: tipico esempio, è il cd. spezzatino, ossia la cessione separata dei beni aziendali in luogo della cessione di azienda, sottoposta ad imposta di registro proporzionale avente quale base imponibile il valore dell’azienda, comprensivo dell’avviamento.
La problematica dell’elusione fiscale in materia di imposta di registro si “appunta” specialmente sull’interpretazione dell’art. 20 del T.U.R., questione sulla quale è di recente intervenuto il legislatore, configurando nuovi scenari rispetto a quelli che erano il frutto della ormai consolidata elaborazione della giurisprudenza di legittimità.
Per altro verso, la materia dell’imposizione di registro sugli atti negoziali si correla anche alle agevolazioni a riguardo previste, tra le quali assumono particolare rilievo le agevolazioni cd. prima casa rispetto alle quali si registra un’ampia casistica, caratterizzata da interventi non sempre consonanti della S.C.
Con riferimento all’imposta di registro sugli atti giudiziari, le peculiarità più importanti sono quelle che afferiscono alla determinazione del tributo rispetto al tipo di atto nonché ai meccanismi di recupero dell’imposta versata nell’ipotesi di modifica della decisione nei successivi gradi di impugnazione.
OBIETTIVI
-delineare i concreti meccanismi di funzionamento dell’IVA (detrazione e rivalsa, in attuazione del principio di neutralità)
- individuare la categoria delle operazioni imponibili, tenendo conto della casistica più recente esaminata dalla S.C. e dalla giurisprudenza europea
- fornire agli operatori strumenti nella lettura della giurisprudenza sul riparto dell’onere della prova sulla buona fede del cessionario nelle operazioni inesistenti
- spiegare tutti i passaggi e le implicazioni delle diverse tesi emerse sulla questione, con indicazione di casi pratici
- chiarire i presupposti per la detraibilità dell’IVA alla luce della giurisprudenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea e dell’evoluzione del concetto di inerenza dei costi, distinguendo tra inerenza “quantitativa” e “qualitativa”
- individuare gli adempimenti posti a carico dei soggetti passivi IVA per le operazioni imponibili e per quelle non imponibili
- fornire una “guida” su modalità e termini per la compensazione ovvero per il rimborso dei
crediti IVA
Programma
IMPOSTA DI REGISTRO SUGLI ATTI NEGOZIALI
- Profili generali
- Solidarietà tra i contraenti
- Determinazione del valore imponibile
- L’interpretazione degli atti collegati: l’evoluzione giurisprudenziale e normativa sui poteri di riqualificazione ex art. 20 T.U.R.
- Esame di caso pratico su elusione e cessione di azienda
LE AGEVOLAZIONI CD. PRIMA CASA
- Il requisito della residenza
- Insussistenza del diritto di proprietà su un altro bene immobile
- Abitazioni cd. di lusso
- Decadenza dall’agevolazione
- Disciplina sanzionatoria
IMPOSTA SULLA REGISTRAZIONE DEGLI ATTI GIUDIZIARI
- Profili generali
- Casistica
- Esame di casi pratici tratti dalla più recente giurisprudenza in materia
LIQUIDAZIONE DELLA MAGGIORE IMPOSTA
- Termini dell’accertamento
- Presupposti e motivazione del provvedimento di liquidazione
- Impugnazione (legittimazione, motivi deducibili etc.)
- Poteri del giudice
Contatti
Dott.ssa Raffaella Corleto – Tel. 02/38089.499 – e-mail raffaella.corleto@giuffre.it
Iscriviti
€ 380.00 + iva
Quota di partecipazione
€ 320.00 + iva
Per iscrizioni anticipate entro il 3 dicembre 2018, multiple (due o più partecipanti dello stesso Studio) o per gli ex partecipanti ad altri corsi di Giuffrè Francis Lefebvre Formazione

Se preferisci saldare la quota di partecipazione con bonifico bancario scarica il programma o la scheda di iscrizione e inoltrala via fax corredata da tutti i tuoi dati.
Altri corsi della stessa area di interesse
Corso online
Il corso si sofferma sui caratteri essenziali della disciplina delle società in perdita sistematica, introdotte dal decreto legge n. 138/2011, e caratterizzate dal conseguimento di perdite fiscali (o di un reddito ritenuto non adeguato). Le società in perdita sistematica, dunqu
scopri di più
Corsi nella stessa città
Corso di aggiornamento
I RAPPORTI ECONOMICI NELLA FAMIGLIA IN CRISI
aspetti sostanziali e processuali
Il corso offre una panoramica sulle tematiche più attuali e ricorrenti in materia di diritto di famiglia, con focus sulla disciplina dei rapporti patrimoniali e personali nel momento della crisi, soffermandosi sulla valutazione dei singoli aspetti anche sotto profili di opportuni
Famiglia e successioni

Roma, 18/12/2018
scopri di più
Un nuovo nome, un nuovo marchio, gli obiettivi di sempre
Giuffrè Editore e Memento diventano
 Giuffrè Francis Lefebvre