Inserisci il codice promozione:

chiudi
SHOP | CENTRI GFL

0 prodotti

/ Banche e finanza / Società, fallimento e industriale / Civile e processo
Corso di perfezionamento
LE CENTRALI DEI RISCHI PUBBLICHE E PRIVATE
FUNZIONAMENTO, SEGNALAZIONI ILLEGITTIME E AZIONI DI TUTELA
Calendario
Giovedì 24/05/2018
Città
Milano
Sede e orario
Hotel Brunelleschi, Via Flavio Baracchini, 12 (MM1 Duomo o MM3 Missori) , ore 9.00 – 17.00
Durata
7 ore
Accreditamento
Avvocati: è stata inoltrata richiesta di accreditamento all’Ordine degli Avvocati di Milano
Relatori
Fabio Fiorucci / Avvocato in Roma, Esperto di diritto bancario
Destinatari
Avvocato / Giurista d'impresa / Commercialista / Altro
Presentazione
Il Corso pratico-professionale offre un’attenta disamina delle più attuali e controverse questioni operative in tema di Centrali rischi pubbliche e private.
Costituiranno oggetto di specifico esame i presupposti di una corretta segnalazione (stato di insolvenza), l'obbligo di preavviso di imminente segnalazione a sofferenza, la tutela cautelare d'urgenza, il danno alla reputazione personale e commerciale, la responsabilità contrattuale ed extracontrattuale della banca segnalante, il danno patrimoniale e non patrimoniale risarcibile, gli oneri probatori e i profili processuali ricorrenti (legittimazione passiva e giudice competente).
L'illustrazione della materia sarà condotta operando diffusi riferimenti alla più aggiornata elaborazione giurisprudenziale di legittimità e di merito.
Programma
La Centrale dei rischi gestita dalla Banca d’Italia
 Funzionamento e scopo
 Segnalazione credito contestato
 Segnalazione 'a sofferenza' e valutazione della situazione economico-finanziaria del debitore (stato di insolvenza)
 L'obbligo di preventiva informativa in caso di segnalazione a sofferenza
 Inadempimento dell'obbligo di preavviso: quali conseguenze?
 Segnalazione di crediti litigiosi, piani di rientro e transazioni
 Centrale dei rischi e fido di fatto

Centrali rischi private
 Normativa, disciplina e Codice Deontologico
 Funzionamento e informazioni gestite
 Accesso, rettifica e cancellazione dei dati

L’illegittima segnalazione alla Centrale dei rischi
 Tipologie di effetti pregiudizievoli. Il diritto alla reputazione.
 Reputazione personale e commerciale
 La tutela cautelare atipica: ammissibilità e aspetti processuali
 La responsabilità del soggetto segnalante
 Il concorso tra responsabilità contrattuale e responsabilità extracontrattuale del soggetto segnalante.
 Risarcibilità del danno
 Il danno patrimoniale e non patrimoniale risarcibile.
 Legittimati passivi al risarcimento del danno.
 Risarcimento equitativo del danno: casistica giurisprudenziale
 Aspetti processuali: giurisdizione del giudice ordinario, legittimazione passiva, oneri probatori.
 Rapporti tra Centrale dei rischi e la normativa sulla privacy
Contatti
Dott.ssa Raffaella Corleto – Tel. 02/38089.499 – e-mail raffaella.corleto@giuffre.it
Iscriviti
€ 380.00 + iva
Quota di partecipazione

Se preferisci saldare la quota di partecipazione con bonifico bancario scarica il programma o la scheda di iscrizione e inoltrala via fax corredata da tutti i tuoi dati.
Altri corsi della stessa area di interesse
Percorso formativo
LA RESPONSABILITÀ SANITARIA DOPO LA LEGGE GELLI – BIANCO
Prime pronunce, questioni aperte e nodi ancora irrisolti
Criticità e implicazioni pratiche della responsabilità sanitaria dopo la L. Gelli-Bianco
Milano, 15/10/2018
scopri di più
Corso online
La l. n. 89/2001, n. 89, c.d. Pinto, è stata oggetto di due riforme successive negli ultimi anni, aventi il comune intento di ridurre l’entità delle risorse pubbliche destinate annualmente all’erogazione degli indennizzi per la durata irragionevole dei processi. Tali riforme hann
scopri di più
Corsi nella stessa città
Percorso formativo
LA RESPONSABILITÀ SANITARIA DOPO LA LEGGE GELLI – BIANCO
Prime pronunce, questioni aperte e nodi ancora irrisolti
Criticità e implicazioni pratiche della responsabilità sanitaria dopo la L. Gelli-Bianco
Civile e processo
Responsabilità civile e assicurazioni

Milano, 15/10/2018
scopri di più
Un nuovo nome, un nuovo marchio, gli obiettivi di sempre
Giuffrè Editore e Memento diventano
 Giuffrè Francis Lefebvre