Inserisci il codice promozione:

chiudi
SHOP | CENTRI GFL

0 prodotti

/ Responsabilità civile e assicurazioni
Corso di aggiornamento
LEGGE GELLI-BIANCO
LE CRITICITà DELLA RIFORMA SANITARIA
Calendario
Lunedì 16/04/2018
Città
Milano
Sede e orario
Giuffrè Formazione, Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A., Via Busto Arsizio 40 , ore 9.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00
Durata
1 giornata
Accreditamento
Avvocati: accreditato per n. 4 CF dall'Ordine degli Avvocati di Milano
Relatori
Fabio Basile / Professore Ordinario di Diritto penale presso l’Università degli Studi di Milano e Coordinatore del Corso di specializzazione per avvocati penalisti “Giorgio Marinucci”
Maurizio Hazan / Avvocato in Milano, Componente Redazione scientifica centrale di Ridare.it
Damiano Spera / Presidente IV Sezione Civile Tribunale di Milano, Direttore Scientifico Ridare.it, Moderatore dei lavori
Destinatari
Avvocato / Medico legale
Presentazione
A un anno dall’approvazione della Legge Gelli-Bianco (n. 24/2017) quell’equilibrio che si era cercato di raggiungere tra tutela del paziente e limite al contenzioso è ancora instabile. Numerose questioni aperte restano sul tavolo: la responsabilità medica e della struttura sanitaria pubblica e privata, i limiti all’azione di rivalsa del danneggiato nei confronti del medico; l’obbligo di assicurazione delle strutture mediche pubbliche e private e dei medici liberi professionisti; l’esperibilità dell’azione diretta del soggetto danneggiato nei confronti dell’impresa di assicurazione.
Sempre controversa anche la questione sul corretto riparto dell’onere della prova dell’adempimento dell’obbligazione sanitaria e del nesso di causalità materiale.
A ciò si aggiunge l’acceso dibattito in dottrina e giurisprudenza sui presupposti della rilevanza penale della colpa medica, con particolare riguardo al rispetto delle linee guida dettate in materia dalla Legge Gelli-Bianco.
Le Sezioni Unite penali (con sentenza n. 8770 del 22 febbraio 2018) hanno davvero chiarito l’interpretazione normativa del nuovo articolo 590 sexies del codice penale?
La giornata formativa proposta ha l’obiettivo di portare un po’ di chiarezza nelle questioni aperte e di costituire una bussola per il professionista che voglia orientarsi nei meandri ancora tortuosi della responsabilità sanitaria

Obiettivi
- Offrire la corretta interpretazione dei profili chiave della responsabilità sanitaria, secondo le linee guida della Legge Gelli-Bianco
- Fornire una bussola per orientarsi nei meandri dei numerosi contrasti giurisprudenziali
- Integrare la vista sulle conseguenze civilistiche e penalistiche delle azioni proposte
- Consentire una concreta sperimentazione delle indicazioni fornite

I plus
Gli argomenti sono trattati secondo un'ottica multidisciplinare. Durante la giornata si avvicenderanno relatori appartenenti a categorie professionali diverse e un moderatore (il direttore scientifico del Portale Ridare.it, Pres. Damiano Spera).
L’incontro si contraddistingue per il taglio operativo ed interattivo, che consentirà a professionisti di formulare quesiti e di riflettere sulle problematiche più ricorrenti nella pratica professionale.
Sono previsti anche momenti di esercitazione pratica in aula


Programma
• L'evoluzione della giurisprudenza penale sul tema della "colpa medica"
• L'art. 2236 c.c. e la sua applicabilità in sede penale
• L'aumento del contenzioso giudiziario e la crescita della c.d. medicina difensiva
• Le linee guida e la loro rilevanza in sede di accertamento della responsabilità penale
• Colpa grave vs. colpa lieve; colpa per imperizia vs. colpa per imprudenza o negligenza
• Il nuovo art. 590 sexies c.p.
• Problemi di diritto intertemporale
• Contrasto giurisprudenziale in Cassazione e intervento delle Sezioni Unite n. 8770/2018
• La "nuova" responsabilità della struttura e dei suoi organi apicali
• La nuova responsabilità dei professionisti, strutturati e liberi professionisti
• Le linee guida e le obbligazioni di mezzi
• Il contributo degli esercenti strutturati alla sicurezza delle cure: diritto e dovere di dissenso
• La disciplina della rivalsa, il doppio binario nel comparto pubblico. La potenziale diversa esposizione dell'esercente in funzione della scelta del danneggiato
• Il danno risarcibile nella responsabilità sanitaria
• L'obbligo assicurativo delle strutture e le analoghe misure
• L'obbligo assicurativo degli esercenti
• Riflessioni a margine della claims made in attesa delle Sezioni Unite
Contatti
Dott.ssa Arianna Iannantuono, Tel. 02/38089.268 – e-mail arianna.iannantuono@giuffre.it
Iscriviti
€ 380.00 + iva
Quota di partecipazione

Se preferisci saldare la quota di partecipazione con bonifico bancario scarica il programma o la scheda di iscrizione e inoltrala via fax corredata da tutti i tuoi dati.
Altri corsi della stessa area di interesse
Percorso formativo
LA RESPONSABILITÀ SANITARIA DOPO LA LEGGE GELLI – BIANCO
Prime pronunce, questioni aperte e nodi ancora irrisolti
Criticità e implicazioni pratiche della responsabilità sanitaria dopo la L. Gelli-Bianco
Roma, 01/10/2018
scopri di più
Percorso formativo
LA RESPONSABILITÀ SANITARIA DOPO LA LEGGE GELLI – BIANCO
Prime pronunce, questioni aperte e nodi ancora irrisolti
Criticità e implicazioni pratiche della responsabilità sanitaria dopo la L. Gelli-Bianco
Milano, 15/10/2018
scopri di più
Corsi nella stessa città
Corso di aggiornamento
Focus sul nuovo utilizzo dei contratti di lavoro a tempo determinato
Lavoro, sindacale, previdenza e processo

Milano, 24/09/2018
scopri di più
Un nuovo nome, un nuovo marchio, gli obiettivi di sempre
Giuffrè Editore e Memento diventano
 Giuffrè Francis Lefebvre