Inserisci il codice promozione:

chiudi
SHOP | CENTRI GFL

0 prodotti

/ Responsabilità civile e assicurazioni
Corso di aggiornamento
LE NUOVE TABELLE DI LIQUIDAZIONE DEL DANNO NON PATRIMONIALE APPROVATE DALL’OSSERVATORIO DI MILANO
EDIZIONE 2018
Calendario
Mercoledì 21/03/2018
Città
Milano
Sede e orario
Hotel Michelangelo, Piazza Luigi di Savoia n. 6 (zona Stazione Centrale) , ore 9.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00
Durata
1 giornata
Accreditamento
Avvocati: accreditato per n. 4 CF dall'Ordine degli Avvocati di Milano
Relatori
Andrea Penta / Magistrato addetto all'Ufficio del Massimario presso la Corte di Cassazione con compiti di applicato alla II Sezione civile, Componente della Redazione scientifica di Ridare.it
Marco Rodolfi / Avvocato in Milano, Componente della Redazione scientifica di Ridare.it
Damiano Spera / Presidente IV Sezione Civile Tribunale di Milano, Direttore Scientifico Ridare.it, Moderatore dei lavori
Destinatari
Agente/intermediario assicurativo / Avvocato / Magistrato / Medico legale
Presentazione
Con le nuove Tabelle di liquidazione del danno non patrimoniale, approvate dall’Osservatorio di Milano, si apre una stagione nuova per l’allegazione, la prova e i criteri di liquidazione del danno in tutte le sue diversificate declinazioni.
La giornata formativa, prima nel suo genere, costituisce un indispensabile momento di confronto sulle diverse forme in cui si presenta il danno non patrimoniale (dalle micro e macro permanenti al danno da perdita o grave lesione del rapporto parentale, dal danno “da premorienza” al danno catastrofale, dal danno da diffamazione a mezzo stampa al danno punitivo) ed ha come precipui obiettivi: fornire indicazioni chiare e suffragate dalla casistica per poter procedere ad una congrua e motivata liquidazione tabellare; illustrare gli equivoci e i rischi sostanziali e processuali cui si espone chi applichi le tabelle ed i correlati criteri di personalizzazione alle fattispecie non previste o in assenza dei presupposti di allegazione e prova richiesti dai “Criteri orientativi”.

Obiettivi
- Offrire la corretta interpretazione e la disamina chiara e tempestiva delle nuove Tabelle milanesi di liquidazione del danno non patrimoniale
- Dare strumenti concreti di applicabilità dei criteri di liquidazione del danno
- Illustrare le insidie processuali da evitare
- Consentire una concreta sperimentazione delle tecniche proposte

I plus
Gli argomenti sono trattati secondo un'ottica multidisciplinare. Per ognuna delle questioni esaminate si avvicenderanno i relatori, appartenenti a categorie professionali diverse (avvocato, magistrato), e il moderatore (il direttore scientifico del Portale Ridare.it, Pres. Damiano Spera).
L’incontro si contraddistingue per il taglio operativo ed interattivo, che consentirà a professionisti di formulare quesiti e di riflettere sulle problematiche più ricorrenti nella pratica professionale.
Sono previsti anche momenti di esercitazione pratica in aula.

Programma
Il danno non patrimoniale biologico
- micro e macropermanenti
- tabelle milanesi
- oneri di allegazione e prova
- personalizzazione anche alla luce dei nuovi artt. 138 e 139 del CdA
- il danno esistenziale e il rischio di duplicazione della stessa voce di danno

Il danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale
- legittimazione attiva
- applicazione dei valori minimi e massimi indicati nella tabella di Milano
- oneri di allegazione e prova

Il danno non patrimoniale da lesione del rapporto parentale
- il presupposto della macrolesione della vittima primaria
- i criteri di liquidazione
- la rilevanza del dolo e della colpa grave

Le tabelle del Tribunale di Milano
- violazione di legge o vizio motivazionale
- preclusioni e decadenze processuali
- la successione di tabelle nel tempo
- il contesto socio economico della vittima primaria e secondaria

Il danno non patrimoniale “da premorienza” e cioè quando il decesso sia dipeso da cause indipendenti dal sinistro
- ratio e criteri della proposta tabellare milanese
- casistica

Il danno non patrimoniale terminale/catastrofale
- rapporti con il danno morale e danno tanatologico
- l’apprezzabile lasso di tempo
- la lucida percezione della imminente perdita della vita
- la proposta tabellare milanese
- prime applicazioni in giurisprudenza

Il danno non patrimoniale da diffamazione a mezzo stampa
- il punto di equilibrio tra la libertà di stampa e la dignità della persona
- la proposta dell’Osservatorio di Milano
- gli indici per poter procedere ad una liquidazione tabellare di tale voce risarcitoria

•Il danno punitivo
- i principi di diritto della sentenza Sezioni Unite 05/07/2017 n° 16601
- presupposti e criteri di liquidazione della somma di danaro ex art. 96, terzo comma c.p.c.
- la proposta dell’Osservatorio di Milano
Contatti
Dott.ssa Arianna Iannantuono, Tel. 02/38089.268 – e-mail arianna.iannantuono@giuffre.it
Altri corsi della stessa area di interesse
Percorso formativo
LA RESPONSABILITÀ SANITARIA DOPO LA LEGGE GELLI – BIANCO
Prime pronunce, questioni aperte e nodi ancora irrisolti
Criticità e implicazioni pratiche della responsabilità sanitaria dopo la L. Gelli-Bianco
Milano, 15/10/2018
scopri di più
Corsi nella stessa città
Percorso formativo
LA RESPONSABILITÀ SANITARIA DOPO LA LEGGE GELLI – BIANCO
Prime pronunce, questioni aperte e nodi ancora irrisolti
Criticità e implicazioni pratiche della responsabilità sanitaria dopo la L. Gelli-Bianco
Civile e processo
Responsabilità civile e assicurazioni

Milano, 15/10/2018
scopri di più
Un nuovo nome, un nuovo marchio, gli obiettivi di sempre
Giuffrè Editore e Memento diventano
 Giuffrè Francis Lefebvre