Inserisci il codice promozione:

chiudi
SHOP | CENTRI GIUFFRÉ

0 prodotti

/ Civile e processo / Amministrativo e processo / Penale e processo
Concorsi
MAGISTRATURA ORDINARIA
CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO IV EDIZIONE IN AULA
Calendario
Venerdì 03/11/2017 - Venerdì 15/06/2018
Città
Milano IV EDIZIONE (corso in aula)
Sede e orario
Giuffrè Formazione, Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A., Via Busto Arsizio 40 (MM1 Bonola) , ore 10.00 - 16.00 tutti i venerdì
Durata
30 giornate (corso annuale: 24 lezioni e 6 simumazioni) o 14 giornate (corso intensivo: 14 lezioni e 6 simulazioni a distanza)
Accreditamento
Relatori
Dario Simeoli / Consigliere di Stato, già Consigliere TAR e Giudice Ordinario
Destinatari
Avvocato / Praticante avvocato
Presentazione
Il corso approfondisce gli istituti fondamentali delle materie oggetto del concorso, attraverso una rigorosa analisi dei principi generali e delle applicazioni pratiche, evidenziando tutti i possibili collegamenti interdisciplinari e prestando particolare attenzione alla giurisprudenza più attuale.
Si vuole preparare il futuro magistrato a familiarizzare con le tecniche di analisi dei sistemi normativi e di redazione dell'elaborato, consentendogli di ottenere una preparazione esaustiva e specifica, nonché di acquisire una tecnica di ragionamento e una capacità di sviluppo della scrittura giuridica, elementi imprescindibili per competere con successo nelle prove del concorso.
Le tre materie, sulle quali verterà la prova scritta e ben note ai corsisti, contengono una vasta gamma di argomenti da approfondire e collegare, ma non mancherà una “lente di ingrandimento” proprio sulle tematiche cruciali di ciascun ramo del diritto di interesse concorsuale.
Il metodo di insegnamento adottato – basato sull'interpretazione dottrinale e giurisprudenziale e sull'effettuazione di prove simulate – è finalizzato a realizzare la crescita, oltre che del patrimonio di conoscenze, anche delle capacità del partecipante di analisi sistematica. L’obiettivo è quello di fornire gli strumenti per poter redigere qualsiasi elaborato, anche laddove la traccia non fosse stata oggetto di studio, e per affrontare altri concorsi pubblici.
Il corso può essere seguito nelle formule annuale ed intensiva per le quali è prevista la medesima metodologia didattica avente ad oggetto la trattazione degli istituti principali con focus sulle tematiche che potrebbero costituire le tracce delle prove scritte.
Le lezioni sono chiare, mirate, essenziali e affrontano ogni tema in modo conciso, schematico e concreto, centrando il punto di ogni questione oggetto di analisi.

I plus
lezioni con approccio pratico + simulazioni concorsuali in aula e a casa + correzione personalizzata ed individuale degli elaborati da parte del Docente.

Il corso è così strutturato

CORSO ANNUALE – dal 3 novembre 2017 al 15 giugno 2018
• n. 24 lezioni frontali
• n. 6 simulazioni concorsuali in aula
• n. 6 temi da svolgere a casa

CORSO INTENSIVO – dal 3 novembre 2017 al 26 gennaio 2018
• n. 14 lezioni frontali
• n. 6 simulazioni concorsuali a distanza

MATERIALI DI SUPPORTO
I partecipanti avranno a disposizione sul sito www.corsomagistraturagiuffre.it (consultabile mediante apposite credenziali di accesso comunicate all'inizio del corso) un ricco materiale, attentamente selezionato, contenente tutti gli approfondimenti tematici, composto da giurisprudenza e dottrina; file audio delle lezioni; tracce dei temi da sviluppare a casa; schemi di elaborati svolti, indispensabili strumenti di supporto per la preparazione generale e per la redazione dei temi.
La preparazione del concorso, tuttavia, non può prescindere dallo studio dei manuali di riferimento. Le lezioni forniscono, infatti, una preparazione sistematica a supporto dello studio personale e hanno il preciso scopo di chiarire, sintetizzare e integrare lo studio sui manuali alla luce delle novità normative e giurisprudenziali.

Programma
DIRITTO CIVILE
Persone giuridiche private. Diritti della personalità. Il fatto, l’atto ed il negozio giuridico. L’influenza del tempo sulle vicende giuridiche (prescrizione, decadenza). I diritti reali. Comunione e condominio. La multiproprietà. I diritti di credito. Le obbligazioni (generiche; pecuniarie; cumulative; alternative; facoltative; solidali; divisibili; indivisibili; della Pubblica amministrazione). Adempimento ed inadempimento. Mora del debitore. Estinzione. I contratti: contratti dei consumatori, contratti di impresa, contratti dei risparmiatori. La parte contrattuale; la rappresentanza; il contratto per persona da nominare. Volontà, causa, oggetto, forma del contratto. effetti nei confronti di terzi;. Simulazione, nullità, annullabilità e rescissione. Responsabilità contrattuale, precontrattuale ed extracontrattuale. La tutela dei diritti (garanzia, privilegio, pegno, ipoteca). I singoli contratti (contratti tipici e atipici).
Famiglia e successioni mortis causa

DIRITTO PENALE
Parte generale: Principi del diritto penale. Legge penale nello spazio e nel tempo. Il reato (rapporto di causalità, elemento soggettivo ed oggettivo). Reati commissivi e reati omissivi. Il fatto. La colpevolezza: il dolo e la colpa. La responsabilità oggettiva. L’antigiuridicità. La punibilità. Le cause di giustificazione. Le forme di manifestazione del reato: tentativo; concorso di persone nel reato. Concorso apparente di norme e concorso di reati. Il reato circostanziato (circostanze aggravanti e attenuanti, recidiva, confisca). Le sanzioni. Le pene (tipologia, commisurazione, esecuzione, estinzione). Le misure di sicurezza. La responsabilità da reato degli Enti.
Parte speciale: i singoli reati.

DIRITTO AMMINISTRATIVO
Principi generali. Le fonti. La discrezionalità amministrativa e gli autolimiti. Organizzazione amministrativa (la nuova P.A.; organismo di diritto pubblico; in house providing; enti pubblici in forma societaria; relazioni organizzative). Stato, Regioni ed Enti locali. Autorità amministrative indipendenti, Agenzie, Commissioni di vigilanza e garanzia. Rapporto di lavoro alle dipendenze delle Pubbliche amministrazioni ed pubblici impiegati non privatizzati. Beni pubblici. Attività amministrativa. Procedimento e provvedimento amministrativo. Principi dell’azione amministrativa. Invalidità ed inefficacia del provvedimento amministrativo (inesistenza, nullità, annullabilità; vizio di contrasto con il diritto comunitario e convenzionale EDU). Autotutela amministrativa. Controlli. Autorizzazioni, concessioni, ablazioni, sanzioni ed altre tipologie di provvedimenti. Urbanistica, edilizia, espropriazioni, ambiente. Autonomia negoziale della PA e contratti pubblici (affidamento di lavori, servizi e forniture con procedure ad evidenza pubblica). La responsabilità “civile” della P.A..

Iscriviti
€ 1390.00 + iva
Quota di partecipazione

Se preferisci saldare la quota di partecipazione con bonifico bancario scarica il programma o la scheda di iscrizione e inoltrala via fax corredata da tutti i tuoi dati.
Altri corsi della stessa area di interesse
Corso di aggiornamento
IL RICORSO PER CASSAZIONE NEL PROCESSO PENALE
Come redigere un atto ineccepibile nella forma e nel merito
Presupposti di legittimità e di merito per impostare correttamente l'impugnazione penale in Cassazione
Milano, 24/01/2018
scopri di più
Corso online
La presente lezione avrà ad oggetto l'esame delle fattispecie previste dall'art. 3, comma 1, numeri 1-7 della legge 28 febbraio 1958, n. 75, la cd. Legge Merlin. Avremo modo di esaminare tutte le condotte sanzionate penalmente che riguardano l'esercizio illegale della prostituzio
scopri di più