Inserisci il codice promozione:

chiudi
SHOP | CENTRI GIUFFRÉ

0 prodotti

/ Civile e processo
Corso di aggiornamento
IL PUNTO SULL’ESPROPRIAZIONE PRESSO TERZI RIFORMATA
Calendario
Giovedì 16/11/2017
Città
Milano
Sede e orario
Dott. A. Giuffrè Editore S.p.A., Via Busto Arsizio 40 , ore 14.00 - 18.00
Durata
4 ore
Accreditamento
Avvocati: è stata inoltrata richiesta di accreditamento all'Ordine degli Avvocati di Milano
Relatori
Rosaria Giordano / Magistrato addetto all’Ufficio del Massimario presso la Corte di Cassazione, Giudice tributario
Destinatari
Avvocato / Commercialista / Impiegato o funzionario bancario / Notaio
Presentazione
Il corso ha l’obiettivo di esaminare l’espropriazione presso terzi (e l’accertamento dell’obbligo del terzo) avendo riguardo alle radicali novità introdotte dapprima con la legge 24 dicembre 2012 n. 228, quindi col decreto legge 12 settembre 2014 n. 132, convertito con modificazioni nella legge 10 novembre 2014 n. 162, ed, infine, con il decreto legge 27 giugno 2015, n. 83, convertito nella legge 6 agosto 2015, n. 132, in tema di ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare, forma del pignoramento di crediti del debitore verso terzi, dichiarazione del terzo e accertamento dell’obbligo del terzo.
Sarà riservata peculiare attenzione ai limiti temporali entro i quali può ritenersi sussistente l’obbligo del terzo che ha già inviato la propria dichiarazione; all’incidenza, rispetto all’obbligo di custodia del terzo, di un provvedimento di sospensione dell’esecuzione; al momento entro il quale può ritenersi definitivamente cessato l’obbligo di custodia.
Ogni questione verrà affrontata esaminando le norme del codice di procedura civile nei testi succedutisi nel corso del tempo e le diverse discipline transitorie, nonché le principali interpretazioni proposte dalla dottrina e dalla giurisprudenza di merito.
Il corso è, peraltro, destinato a fare il punto, non solo sulle novità normative, ma anche sull’impatto di queste ultime sulle questioni già affrontate e risolte dalla giurisprudenza, con approfondimento della giurisprudenza di legittimità.
I partecipanti avranno facoltà di formulare quesiti inerenti ad ogni singola questione oggetto dell’incontro.
Programma
Ricerca con modalità telematica dei crediti da pignorare (art. 492 bis c.p.c., aggiunto dall’art. 19, comma primo, lett. d, del d.l. n. 132/14)
• legittimazione attiva del creditore e poteri di controllo e di autorizzazione del Presidente del Tribunale
• l’accesso alle banche dati
• il pignoramento compiuto dall’ufficiale giudiziario
• la facoltà di scelta del creditore
• l’istanza di assegnazione e la fissazione della relativa udienza
• gli incentivi per la ricerca dei crediti con modalità telematiche e la graduazione nel provvedimento di assegnazione
Contenuto e notifica dell’atto di pignoramento (art. 543 cod. proc. civ., come modificato dalla legge n. 228/2012 e dal d.l. n. 132/14)
• requisiti dell’atto di pignoramento riguardanti il creditore procedente (in particolare, l’indicazione della PEC), il credito per cui si procede ed il credito oggetto di pignoramento (anche ai fini della non contestazione)
• citazione del debitore, invito al terzo e avvertimento sugli effetti della non contestazione
• obblighi di custodia del terzo
• modalità di notifica ed adempimenti successivi
Competenza (art. 26-bis cod. proc. civ., introdotto d.l. n. 132/14)
• competenza generale per l’espropriazione forzata di crediti
• competenza per l’espropriazione forzata di crediti se il debitore è una Pubblica Amministrazione tra quelle indicate dall’art. 413, quinto comma
Dichiarazione del terzo (art. 547 e 548 cod. proc. civ., come modificati dalla legge n. 228/2012 e dal d.l. n. 132/14)
• Forme e termini della dichiarazione del terzo
• Natura ed effetti della dichiarazione del terzo (anche in ordine al momento di perfezionamento del pignoramento e quanto alla possibilità di modificare la stessa in udienza)
• Dichiarazione positiva e provvedimento di assegnazione
• Omessa dichiarazione: procedimento per la produzione dell’effetto della non contestazione
• Regime dell’ordinanza di assegnazione emessa in conseguenza della non contestazione
• Valenza endo-procedimentale della non contestazione e rimedi esperibili da parte del terzo pignorato
• Dichiarazione contestata
Accertamento dell’obbligo del terzo (art. 549 cod. proc. civ., come modificato dalla legge n. 228/2012 e dal d.l. 83 del 2015)
• modalità introduttive
• poteri istruttori del giudice dell’esecuzione
• operatività dell’istituto in ipotesi di mancata dichiarazione del terzo in conseguenza di un pignoramento generico
• l’accertamento incidentale dell’obbligo del terzo nell’ipotesi di crediti litigiosi
• impugnazione ex art. 617 c.p.c. dell’ordinanza di accertamento incidentale dell’obbligo del terzo

Contatti
Dott.ssa Raffaella Corleto – Tel. 02/38089.499 – e-mail raffaella.corleto@giuffre.it
Iscriviti
€ 180.00 + iva
Quota di partecipazione

Se preferisci saldare la quota di partecipazione con bonifico bancario scarica il programma o la scheda di iscrizione e inoltrala via fax corredata da tutti i tuoi dati.
Altri corsi della stessa area di interesse
Concorsi
REFERENDARIO CORTE DEI CONTI - CORSO INTENSIVO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO
focus sulle materie “di indirizzo” (responsabilita' amministrativa, processo contabile, contabilità e controllo)
Struttura e obiettivi del corso Il corso intensivo è diretto ad approfondire gli istituti rilevanti ed i temi nevralgici delle materie “di indirizzo” del concorso (responsabilità amministrativa, processo contabile, contabilità e controllo), attraverso una rigorosa analisi dei p

Roma , 24/11/2017
scopri di più
Corso online
Nell’ambito della formazione progressiva del contratto, un ruolo di primo piano è rivestito dal contratto preliminare, vale a dire il negozio con il quale le parti o una sola di esse, si obbligano a concludere un successivo contratto definitivo già interamente determinato nei suo
scopri di più
Corsi nella stessa città
Corso di aggiornamento
Tutti gli strumenti per comprendere l'evoluzione del nuovo istituto delle società benefit
Società, fallimento e industriale

Milano, 22/11/2017
scopri di più