Inserisci il codice promozione:

chiudi
SHOP | CENTRI GIUFFRÉ

0 prodotti

/ Civile e processo / Società, fallimento e industriale
Corso di aggiornamento
REGIME FISCALE E ADEMPIMENTI DI AVVOCATI E DELEGATI NELL’ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE
Calendario
Venerdì 20/10/2017
Città
Chieti
Sede e orario
Villa Maria Hotel & Congress Center, Contrada Pretaro, Francavilla al Mare , ore 9.30 – 18.30
Durata
8 ore
Accreditamento
Avvocati e Dottori Commercialisti: è stata inoltrata richiesta di accreditamento agli Ordini competenti
Relatori
Domenica Capezzera / Magistrato ordinario, Giudice dell'esecuzione presso il Tribunale di Pescara
Rosaria Giordano / Magistrato addetto all’Ufficio del Massimario presso la Corte di Cassazione, Giudice tributario
Destinatari
Avvocato / Commercialista
Presentazione
Il Corso si pone come obiettivo l’approfondimento delle problematiche, sia di carattere generale sia di natura squisitamente tecnico-pratica, comprese quelle afferenti il regime fiscale ed i conseguenti adempimenti nell’espropriazione immobiliare con particolare focus sull’attività dei delegati alle operazioni di vendita.
La prima sessione sarà dedicata all’espropriazione forzata immobiliare e, nell’ambito della stessa, al pignoramento, al deposito della documentazione ipo-catastale ed alla custodia dell’immobile pignorato. Proprio sotto quest’ultimo profilo, la radicale novellazione dell’art. 560 c.p.c. ad opera del d.l. n. 59 del 2016, ha sollevato delicate problematiche, anche di carattere pratico, per custodi e delegati, chiamati a svolgere anche attività prima espletate dall’ufficiale giudiziario e, peraltro, ad un continuo confronto con il giudice nella c.d. attuazione dell’ordine di liberazione.
La seconda sessione riguarderà, sempre in tema di espropriazione forzata immobiliare, le plurime questioni che afferiscono alle vendite forzate ed all’aggiudicazione del bene pignorato. Peculiare rilievo sarà dato, nella trattazione, alle nuove regole di presentazione e di accettazione delle offerte a seguito della riforma di cui al d.l. n. 83 del 2015, nonché, dal punto di vista del delegato, ai profili concernenti lo svolgimento delle operazioni di vendita in forma telematica ed i differenti regimi fiscali “più convenienti”per i potenziali aggiudicatari.
La terza sessione, nell’ambito della stessa espropriazione immobiliare, avrà ad oggetto il “rivitalizzato” istituto dell’assegnazione forzata del bene ai creditori unitamente al nuovissimo (e, per alcuni versi, potenzialmente rivoluzionario) istituto dell’assegnazione per persona da nominare.
Verrà, inoltre, analizzato il tema del decreto di trasferimento, sia quanto alle modalità di redazione dello stesso che alla successiva trascrizione e al regime fiscale dell’atto.
La quarta sessione riguarderà nello specifico il complesso delle questioni di natura fiscale che possono interessare il professionista che svolge l’attività di custode e/o di delegato alle operazioni di vendita.
In tale prospettiva saranno oggetto di trattazione il ruolo di custode e il regime fiscale dei contratti di locazione dell’immobile pignorato mentre, con riferimento al professionista delegato alle vendite, sarà ripercorso ed analizzato il regime attuale dei trasferimenti immobiliari.
Il Corso è, pertanto, destinato a fare il punto sul complesso delle questioni che riguardano l’attività dei professionisti nell’espropriazione immobiliare, con approfondimento della giurisprudenza di legittimità, senza trascurare le soluzioni suggerite dalla dottrina più autorevole per la soluzione di problematiche spinose, allo scopo di fornire agli operatori pratici un quadro esaustivo di una disciplina estremamente tecnica.
I partecipanti avranno facoltà di formulare quesiti inerenti ad ogni singola questione oggetto dell’incontro.
Programma
L’ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE: IL PIGNORAMENTO, IL DEPOSITO DELLA DOCUMENTAZIONE IPO-CATASTALE E LA CUSTODIA DELL’IMMOBILE PIGNORATO
Il pignoramento
 Contenuto dell’atto di pignoramento
 Deposito dell’atto da parte del creditore e perdita di efficacia del pignoramento (art. 18 co. 1, lett. c), d.l. n. 132/2014)
 Modalità di perfezionamento: notifica e trascrizione
 Deposito della documentazione ipo-catastale
 Stima del bene pignorato
 Conversione del pignoramento (alla luce delle modifiche all’art. 495 c.p.c. di cui al d.l. 83/2015)
 Riduzione del pignoramento
Custodia dell’immobile pignorato
 Ruolo, poteri e doveri del custode giudiziario
 Rapporti con il giudice dell’esecuzione, con le parti del processo esecutivo (creditori procedenti ed intervenuti, debitore esecutato), con gli altri ausiliari del giudice (esperto stimatore, professionista delegato), con i terzi (eventuali comproprietari, terzi occupanti o detentori del bene pignorato, aggiudicatari etc.)
 Attività di amministrazione del bene pignorato
 Ordine di liberazione ed accesso forzoso alla luce del d.l. n. 59 del 2016
 Il regime dell’ordine di liberazione e gli strumenti di tutela dei terzi detentori nel nuovo art. 560 c.p.c.
 Legittimazione processuale
 La visita dell’immobile e le altre attività finalizzate alla vendita dello stesso
 Criteri per la determinazione del compenso del custode
L’ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE: VENDITA FORZATA E AGGIUDICAZIONE
Vendita forzata (alla luce delle novità introdotte dal d.l. 83/2015 e dal d.l. 59 del 2016)
Adempimenti pubblicitari
 portale delle vendite telematiche
 facoltatività della pubblicità a mezzo stampa
 altre forme di pubblicità
 conseguenze dell’omessa pubblicità sul portale delle vendite telematiche
Vendita forzata
 natura ed effetti
 contenuto dell’ordinanza di vendita
 la delega delle operazioni di vendita a Notai e ad altri professionisti
 l’espletamento della vendita forzata secondo modalità telematiche
 vendita senza incanto: modalità (telematica) di presentazione delle offerte; contenuto della domanda di partecipazione; scelta per l’offerente del regime fiscale più conveniente; gara e criteri di aggiudicazione; riduzione del prezzo nei successivi esperimenti di vendita
 vendita con incanto (in particolare, le modifiche agli artt. 569 e 572 c.p.c. apportate dall’art. 19 del d.l. n.132/14)
 le contestazioni avverso le decisioni dei delegati e l’intervento del Giudice
 vendita con pagamento rateale del prezzo
Aggiudicazione
 Presupposti
 Effetti dell’aggiudicazione provvisoria
 Pagamento del prezzo: contratto di finanziamento, accollo del mutuo, fideiussione per le imprese (d.l. 83/2015)
 Questioni peculiari: i benefici “prima casa” per l’aggiudicatario; l’acquisto del bene da parte di una società
 Decadenza dall’aggiudicazione
 Estinzione della procedura prima dell’aggiudicazione definitiva: l’art. 187-bis disp. att. c.p.c.
ASSEGNAZIONE FORZATA E DECRETO DI TRASFERIMENTO
Assegnazione forzata
 Profili generali dell’istituto
 Presentazione dell’istanza da parte del creditore
 Criteri per l’assegnazione del bene al creditore
 Determinazione del prezzo
 Regime fiscale
Assegnazione per persona da nominare (art. 590-bis c.p.c.)
 Ratio dell’istituto
 Presupposti
 Dichiarazione di nomina
 Electio amici
 Regime fiscale
Decreto di trasferimento
 Contenuto
 Effetti
 Rimedi esperibili
 Trascrizione
Aspetti fiscali
 Locazione degli immobili abitativi e strumentali da parte del custode
 Trasferimento del bene pignorato
a) Immobili ad uso abitativo:
-agevolazione prima casa
-c.d. prezzo-valore
-credito d’imposta per il riacquisto della prima casa
b) Immobili strumentali
c) Terreni:
-edificabili
-non edificabili
Contatti
Dott.ssa Raffaella Corleto – Tel. 02/38089.499 – e-mail raffaella.corleto@giuffre.it
Iscriviti
€ 340.00 + iva
Quota di partecipazione

Se preferisci saldare la quota di partecipazione con bonifico bancario scarica il programma o la scheda di iscrizione e inoltrala via fax corredata da tutti i tuoi dati.
Altri corsi della stessa area di interesse
Corso di aggiornamento
LA REDAZIONE DEL RICORSO PER CASSAZIONE
Come andare indenne dalla dichiarazione di inammissibilita'
Conoscere le più comuni insidie che la redazione del ricorso per cassazione presenta
Bari, 26/01/2018
scopri di più
Corso online
La legislazione in materia di patrocinio a spese dello Stato in materia civile presenta ancora interpretazioni contrastanti sia riguardo alle norme sostanziali che a quelle di diritto processuale. La riconduzione del procedimento di opposizione a decreto di pagamento al rito so
scopri di più